Food Forest in Permacultura

L’idea del progetto è nata dal periodo storico vissuto nel 2020, anno di questo progetto. Quei momenti hanno permesso alle persone di capire quanto sia importante il rapporto con la Natura. Nei primi mesi di “pandemia” il desiderio più grande era quello di avere un piccolo giardino, un appezzamento di terra da coltivare. C’è stata una sorta di ritorno al passato, alla terra, alla Natura. Un tempo il giardino, fonte di vita e sostentamento, era una delle ricchezze più grandi; basta conoscere, tra tanti, i giardini monastici.
Il progetto ricrea proprio un giardino benedettino, reinterpretandolo in chiave moderna, quella della permacultura. Entrando nel giardino, il visitatore trova uno spazio familiare con la casa al centro. Intorno ad essa un sentiero e tre terrazzamenti che ospitano ortaggi, piante officinali, graminacee e alberi da frutto.

Apri Chat
Ciao! 👋
Posso esserti d\'aiuto?